Skip to content

Come pulire il gres porcellanato: guida e consigli utili

Il gres porcellanato è una delle soluzioni più eleganti e versatili per i pavimenti delle nostre case. Grazie alla sua resistenza e al suo aspetto lussuoso, si è guadagnato un posto d’onore nelle scelte di interior design. Tuttavia, come per ogni superficie pregiata, anche il gres porcellanato richiede cure specifiche per mantenere il suo splendore nel tempo. In questo articolo, DUS CERAMICHE ti illustra come pulire il gres porcellanato, offrendoti consigli pratici e indicazioni sui prodotti più efficaci

Che cosa è il gres porcellanato?

Il gres porcellanato è un tipo di ceramica caratterizzata da una bassa porosità e un’elevata resistenza, elementi che la rendono ideale per pavimenti e rivestimenti di zone soggette a traffico intenso. Le sue qualità estetiche, unitamente alla durabilità, ne fanno una scelta popolare sia in ambito residenziale che commerciale.
Mantenere pulito il gres porcellanato non è solo una questione estetica, ma contribuisce anche a preservare le caratteristiche tecniche del materiale. Residui di sporco e detergenti inadatti possono, infatti, rovinare la superficie e ridurne la resistenza al calpestio e alle macchie.
La corretta manutenzione del gres porcellanato inizia ben prima dell’uso di moci e detergenti; infatti, una buona pratica preventiva può ridurre sensibilmente l’impegno necessario nelle pulizie regolari. Prima di elencarti i nostri consigli su cosa e come pulire il gres porcellanato, desideriamo quindi rivolgere la tua attenzione all’importanza della prevenzione:
Prevenire è meglio che curare, questo adagio si applica perfettamente anche alla cura del gres porcellanato. Posizionando tappetini all’entrata delle stanze, puoi catturare gran parte dello sporco e dell’umidità che potrebbero essere trasportati dalle calzature. In questo modo, ridurrai notevolmente il tempo e lo sforzo necessario per la pulizia quotidiana

Cosa usare per pulire il gres porcellanato: i prodotti consigliati

Per la pulizia quotidiana

La pulizia quotidiana è fondamentale per evitare l’accumulo di polvere e sporco. Per le pulizie giornaliere, si consiglia l’uso di una scopa a setole morbide o un’aspirapolvere senza spazzole battenti, che potrebbero graffiare la superficie. Successivamente, si può passare un mocio ben strizzato immerso in acqua e un detergente neutro specifico per gres porcellanato.

I prodotti acidi o alcalini e quelli contenenti cere o sostanze oleose possono lasciare aloni e residui. Preferisci sempre detergenti specifici, che trovi in commercio con etichette come “per gres porcellanato” o “pH neutro”.

Per la pulizia profonda  

Periodicamente, è consigliabile effettuare una pulizia più profonda per rimuovere incrostazioni e sporco ostinato. Per questa operazione, puoi utilizzare un detergente leggermente alcalino, seguendo attentamente le istruzioni del produttore. Dopo l’applicazione, ricorda di risciacquare abbondantemente con acqua pulita per rimuovere ogni traccia di detergente.

Le macchie più difficili: qualche suggerimento

Per macchie particolari come vino, caffè o tracce di gomma da masticare, il primo passo è agire tempestivamente per evitarne l’assorbimento. Per la maggior parte delle macchie, un detergente neutro dovrebbe essere sufficiente. Tuttavia, esistono prodotti specifici per tipologie di macchia più ostinate, che si possono trovare facilmente seguendo le indicazioni dei migliori produttori di detergenti.

Sia per la pulizia giornaliera che per la pulizia profonda ecco alcuni consigli:

  • Evita di utilizzare spugne abrasive o pagliette metalliche.
  • Non usare mai candeggina pura o ammoniaca.
  • In caso di dubbio, testa il prodotto su una piccola area nascosta.
  • Usa un tergipavimento con labbra in gomma per rimuovere l’acqua in eccesso dopo il lavaggio, così da evitare aloni.

Solo adottando una corretta manutenzione, il tuo gres porcellanato manterrà la sua bellezza e funzionalità per molti anni.

Rimedi naturali: alternativa ai detergenti chimici

Se preferisci soluzioni più naturali, un rimedio efficace per la pulizia ordinaria può essere una soluzione di acqua calda e aceto di vino bianco (in un rapporto di 10:1). Questo mix può aiutare a sciogliere i residui di sporco senza danneggiare la finitura del pavimento. Tuttavia, usa questa soluzione con moderazione, poiché l’acidità dell’aceto potrebbe, a lungo termine, opacizzare la superficie lucida del gres.

Trattamenti specifici: protezione e lucidatura

Oltre alla pulizia, esistono trattamenti specifici che possono aiutare a proteggere il gres porcellanato e a facilitarne la manutenzione. Alcuni prodotti sono studiati per creare una barriera protettiva contro le macchie, mentre altri possono essere utilizzati per rinnovare la lucentezza delle piastrelle opacizzate dall’uso e dal tempo.

Assistenza e consigli su misura su come pulire il gres porcellanato

Non esitare a contattare DUS CERAMICHE per consigli sulla pulizia e la manutenzione del tuo gres porcellanato.

La manutenzione regolare è il segreto per conservare la bellezza e l’integrità di questo materiale e per godere senza pensieri della tua scelta di stile e qualità. Per ulteriori informazioni e consigli, visita il nostro Blog.



Ti potrebbe interessare anche: